LinkedIn Endorsement

LinkedIn_product_Yearbook_2012

23 gen LinkedIn Endorsement

All’ennesimo endorsement ricevuto è partita in me la vena education ed eccomi a produrre un post per  Manageritalia – “Te lo do io l’endorsement (su Linkedin)” – per fare un po’ di chiarezza su uno dei nuovi strumenti nati nel 2012 su LinkedIn.

 LinkedIn Products: Class of 2012  from LinkedIn

Di LinkedIn si sa, io sono innamorata.

Questa feature però mi fa disamorare di alcune mie connessioni di primo livello che talvolta “endorsano” senza pietà (per la logica) e mi ha fatto suggerire anche a LinkedIn di rivedere la modalità con cui viene suggerita alle connessioni di primo livello la competenza su cui fare il famoso endorsement.

Caro (LinkedIn) io sono certa che la competenza “Talent Management” la abbia suggerito tu  a loro (le mie connessioni).

E io di questo lo ringrazio, la mia rete è reale, si tratta di persone che conosco, molti sono ex colleghi ed io in azienda gestivo la funzione Risorse Umane, da cui, per la proprietà transitiva, tutti quelli che hanno messo un “più” su quella competenza sono implicitamente dei talenti!

Io leggo lo strumento in chiave HR (o Risorse Umane che dir si voglia), con un occhio attento al personal branding e credo sia necessaria molta più cura del proprio profilo e rispetto per quello altrui. Prima di cliccare, pensiamo a quello che significa, a che messaggio stiamo trasmettendo. E facciamo in modo che sia tutto vero e realmente sperimentato.

Sono certa delle migliori intenzioni di tutti (e di essere un asso nel talent management) e non mi riferisco al mio network specifico quando rifletto su questi temi, ma osservo come si sta comportando la rete rispetto a questa grandissima opportunità di validazione delle competenze (nostre e altrui) e credo ci sia molto da imparare.

No Comments

Post A Comment

*