Come eliminare connessioni su LinkedIn

16 apr Come eliminare connessioni su LinkedIn

connessioni_Linkedin
E’ successa una cosa molto seria tra la mia comunità di LinkedIn. Mi è stato segnalato il profilo di una persona dal comportamento dubbio su un gruppo di LinkedIn a cui partecipo. La community manager del gruppo si è rivolta a me per avere un parere sul da farsi. Una persona continuava a mettere commenti – indistintamente a qualsiasi post del gruppo – inerenti la sua attività commerciale di rivendita di erbe non meglio identificate. La community manager ha contattato direttamente questa persona per spiegarle che non era opportuno spammare senza senso alcuno il gruppo, ma niente da fare. Cosa fare?

Per prima cosa io ho fatto un giretto sul profilo della persona: poco compilato, mail nella headline (non si fa), tantissime connessioni ma il profilo è scarno con poco sostanza. (Giudizio personale NdR). Ho fatto quindi una ricerca su Google e ho trovato moltissime segnalazioni di persone che in vari forum – sin dal 2009 – denunciavano le scorrettezze della signora in questione (con tanto di indicazione della sua email e storie dettagliate): false promesse, falso nome, vendita di prodotti miracolosi da parte della signora che appariva spesso anche con cognomi leggermente diversi.

Come possiamo essere certi però che quelle voci sul web siano vere e non frutto di qualcuno che la voleva affossare?

Insomma, io non la conosco e non vorrei mai dare un giudizio superficiale, quindi ho pensato di fare un’altra verifica: tra me e lei su LinkedIn ci sono ben 11 connessioni in comune. Ho quindi iniziato a scrivere ad alcune delle mie connessioni di primo livello per avere un feedback sulla persona e sapere se per caso potessero darmi un parere su di lei, se la conoscessero “davvero”.

Fino ad ora chi mi ha risposto mi ha confessato di non conoscere direttamente la persona in questione e dopo aver verificato grazie alla mia segnalazione il comportamento della signora sul web ha preferito cancellarla dai propri contatti.

Non smetterò mai di dirlo, le connessioni devono essere di valore!

Immaginate i vostri contatti che ricevono da questa signora delle proposte, che si affidano a lei perché vedono che voi siete connessi a lei in primo livello. Facendolo, garantite implicitamente la sua credibilità, aumentate il senso di fiducia che questa signora (o chi per lei, perché chissà quanti ce ne sono!) riesce a generare sulla rete ed in particolare su LinkedIn. Questa tizia vende erbe miracolose “efficaci contro il tumore al colon” (cit.), altri chissà cosa fanno.

Spero di avervi terrorizzato per bene e ora vi chiedo: in caso di necessità, sapete come eliminare connessioni su LinkedIN?

Nella Home di LinkedIn dovete cliccare su contacts/contatti

LinkedIn-barra-strumenti

Una volta nella pagina contatti cliccate su remove connections/ rimuovi contatti

LinkedIn-rimuovi-connessioni

Benissimo ora non vi resta che scegliere chi depennare: è primavera e si sa, in primavera si fanno le grandi pulizie! Pronti?

(Certo poi nei casi più gravi è possibile segnalare un profilo fasullo ufficialmente a LinkedIn. Ne riparliamo!)

Credits Immagine | mylazytime.altervista

2 Comments
  • ALBERTO RIVA
    Posted at 00:07h, 25 settembre Rispondi

    Un caso pratico, ben spiegato, in particolare con il “perché” dobbiamo procedere con decisione nel tagliare la nostra rete di contatti: ho iniziato OGGI le mie pulizie d’autunno, eliminando 10 collegamenti…

    • Francesca Parviero
      Posted at 12:47h, 25 settembre Rispondi

      Bravo Alberto. Io dico sempre che accettare nel proprio network persone che non si conoscono, senza nemmeno informarsi prima su chi siano – e sul perché potrebbe valere la pena connettersi a loro – equivale ad aprire la porta di casa ad uno sconosciuto. Evviva le pulizie d’autunno e grazie del commento!

Post A Comment

*