Aggiornare il profilo LinkedIn senza spammare la tua rete

spammer copy

27 mag Aggiornare il profilo LinkedIn senza spammare la tua rete

Forse non tutti sanno che quando si aggiorna il profilo LinkedIn, senza prima aver fatto attenzione alle impostazioni, i propri contatti vengono subissati di notifiche: per disattenzione, per dimenticanza o semplicemente perché non sapevamo che si potesse intervenire sulle impostazioni personali per evitare di spammare la nostra rete, non ci accorgiamo che ogni volta che facciamo una modifica al profilo LinkedIn – dalla più piccola e innocua a quelle strutturali – tutti i nostri collegamenti ne saranno al corrente attraverso gli aggiornamenti di stato o, addirittura, ricevendo una mail di riepilogo.

State spammando il vostro network. Non ve lo immaginavate, eh? 

Nell’uso ordinario di Linkedin è importante incuriosire i nostri contatti con qualche misurato cambiamento (e conseguente notifica) ma non è sempre così. D’altro canto – a pensarci bene – noi stessi ci annoiamo a ricevere troppi aggiornamenti dalla stessa persona, vero?

Se siete in fase di restyling del profilo LinkedIn o nel momento in cui decidiate di fare grandi manovre sarebbe preferibile farlo in modo più riservato (il resto del mondo lo apprezzerà!).

Come? Istruzioni per l’uso.

Nella schermata principale di Linkedin – in alto a destra – trovate il vostro nome, cliccandoci si aprirà un menù a tendina, andate in “Impostazioni”.

4 Comments
  • Sara
    Posted at 23:08h, 13 marzo

    Francesca, ho assistito alla sua presentazione a Milano, in occasione del LinkedinDay. Davvero molto brava, competente e piacevole da ascoltare! Complimenti!

    • Francesca Parviero
      Posted at 10:58h, 14 marzo

      Sara, grazie molte per questo messaggio che mi illumina la giornata :)

  • barbara
    Posted at 17:05h, 11 giugno

    Grazie Francesca. Avevo già annotato tuoi suggerimenti durante la tua docenza a TalentDonna ma ritrovarli nero su bianco mi è stato utile. In effetti senza saperlo si rischia di diventare quasi molesti per la tua rete e questo non giova affatto perché oltre ad indisporre gli altri rivela anche uno scarso (benchè in buona fede) controllo dello strumento.

    • Francesca Parviero
      Posted at 10:24h, 12 giugno

      Grazie a te Barbara! Ricorda di riattivare le notifiche una volta terminati gli aggiornamenti più importanti perché “in giusta dose” contribuiscono a diffondere il tuo valore unico ;). A presto!